Arrestate venti persone

    0

    Si è conclusa felicemente, dopo 5 anni, l’operazione antidroga denominata Narkos. Grazie alle indagini svolte dai Ros dei carabinieri su coordinamento della direzione distrettuale antimafia di Brescia, è stato possibile ricostruire un complesso traffico internazionale di droga. Grazie all’operazione Narkos e all’operazione Incas, svolta in contemporanea dalle autorità colombiane, sono state individuate 2 bande che si rifornivano direttamente dai produttori di cocaina in Sud America.  Nel corso delle indagini sono state indagate 70 persone, 20 delle quali sono state arrestate con l’accusa di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze tupefacenti. Due i bresciani coinvolti, uno dei quali, Alessandro Serra, sospettato di essere il capo di una delle bande, è stato arrestato. Dalle indagini Brescia risulta essere un nodo nevralgco non solo per il piccolo spaccio ma come fornitore di droga in tutta Italia.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY