Cantieri aperti per 7 anni

    0

    Dopo tanta attesa quasi ci siamo. Ieri la presentazione del progetto a cura dello studio di architettura Fermi, lunedì il parere della Commissione Urbanistica e giovedì 28 il passaggio in Consiglio Comunale dopodichè apriranno i primi cantieri.

    Un progetto imponente quello presentato ieri, i lavori proseguiranno addirittura per 7 anni; l’appalto in project financing è stato affidato per 140milioni di euro alla impresa Futura Srl. Il progetto di riqualificazione e ampliamento dell’ospedale progettato e realizzato dall’architetto Bordoni tra 1939 e 1950 si è reso necessario per adeguare la struttura alle norme regionali e nazionali in materia di edilizia opedaliera, sicurezza e vivibilità delle strutture sanitarie. Per non essere esclusi dall’accreditamento da parte del sistema sanitario nazionale i lavori dovrebbero partire entro fine anno, dunque le tempistiche sono rispettate.

    La struttura principale che verrà costruita nel punto dove si trova ora la cucina del satellite è una piattaforma da 27.400 metri quadrati: qui troveranno posto le sale operatorie, il centro trasfusionale e la centrale di sterilizzazione oltre che due reparti ai piani superiori. Le cucine verranno realizzate su tre piani di cui uno interrato e ospiteranno sino a 4mila posti a sedere. Sala parto, ginecologia e pediatria verranno realizzati in una struttura a cavalletto che sormonterà l’attuale galleria dei quadri.

    Leggera flessione nel numero totale dei posti letto, da 1791 a 1707.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY