S. Angela co-patrona di Brescia

    0

    Una cerimonia molto sentita in un santuario, quello di via Crispi, gremito all’inverosimile ha ufficilamente innalzato la figura di Sant’Angela Merici a co-patrona della città di Brescia.

    Dopo un percorso religioso durato anni (dal 1994) finalmente ieri la Diocesi presieduta dal vescovo Luciano Monari ha potuto festeggiare la Santa Bresciana fondatrice della Compagnia di Sant’Orsola. A celebrare la liturgia anche monsignor Mario Vigilio Olmi e gli ex vescovi della nostra città, Bruno Foresti, Giulio Sanguineti. Il vescovo Monari ha definito "moderno" il messaggio e l’esempio di vita portato avanti da Sant’Angela che ha sacrificato la sua esistenza a favore delle donne del suo tempo, una ventata di femminismo ante-litteram che nel rinascimento ha aiutato a valorizzare la figura della donna anche nella Chiesa ufficiale.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY