Scalata su due \”ottomila\”

    0

     Il comune di Desenzano in collaborazione con il Cai cittadino, ha deciso di sponsorizzare il progetto “Himalaya Challange”.Lo scalatore Simone La Terra, di Castiglione delle Stiviere, sarà a capo della spedizione di due “ottomila”in terra himalayana. In primavera tenterà la scalata alla vetta dell’ottava montagna più alta del mondo, il Manaslu, chiamata la “Montagna dello spirito”. Venne scalata per la prima volta da una spedizione giapponese nel maggio del 1956. La seconda parte della spedizione avverrà nella stagione autunnale. Questa volta Simone proverà a raggiungere la cima del Nanga Parbat, la nona cima più alta della terra. Conosciuta anche con il nome di “montagna nuda”o “montagna assassina,” si trova al limite della catena orientale dell’Himalaya e venne raggiunta la prima volta nel 1953 da Hermann Buhl. Il mantovano, esperto scalatore, già all’età di 28 anni era riuscito a scalare 4 “ottomila” si dice deciso a conquistare le due cime, nonostante si tratti di un’ impresa impegnativa.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY