In città le auto c\’erano comunque

    0
    Bsnews whatsapp

    Se n’è fatto un gran parlare, in consiglio comunale, sui giornali, in tv, nei bar e nelle piazze. Alla fine il blocco della circolazione c’è stato sì, ma di veicoli in giro ce n’erano comunque tanti.

    Molti degli automobilisti che ieri circolavano in città possedevano mezzi "ecologici", a metano o gpl; molti quelli che avevano pemessi speciali, per motivi di lavoro o di salute; molti infine quelli che in barba al blocco (o ignari del divieto) hanno circolato comunque, per andare a spasso. Fatto sta che in città a un certo punto duranet il pomeriggio il traffico sembrava quello di una domenica normale, con code ai semafori e lotte per i pochi parcheggi disponibili. Numerosi i controlli, 7 le pattuglie schierate dal comandande Roberto Nocivelli, impiegate a presidiare i punti di accesso alla città ed a controllare i veicoli in circolazione. A fine giornata su 215 controlli le contravvenzioni sono state 55, il che rappresenta il 25%. I mezzi pubblici sono stati utilizzati un po’ di più rispetto al solito, i parcheggi "scambiatori" di Campo Grande, Ortomercato, Volta e Auchan di Concesio, dove si poteva lasciare l’auto e prendere la navetta, erano semi-deserti.

    Oggi verranno diffusi i dati delle rilevazioni di ieri nelle centraline che controllano la concentrazione di PM10. L’impressione è che non ci saranno notizie confortanti.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI