Al via in città, col contagocce

    0
    Bsnews whatsapp

    Car sharing o, per dirla all’italiana, auto condivisa. Dopo mesi di preparazione sta per partire anche nella Leonessa un innovativo progetto di noleggio-condivisione di automobile. Non c’è bisogno di possedere un auto, basta condividerla con altri automobilisti, abbattendo i costi, facendo del bene all’ambiente e alla mobilità senza ocupare i parcheggi per tutta settimana con l’auto ferma (leggi qui alcune informazioni generali).

    Dicevamo, sta per partire. In realtà sarebbe già dovuta essere attiva ma per ora un solo utente/cliente si è iscritto al servizio e dunque si è deciso di rimandare di qualche giorno e ripartire col battage pubblicitario. A Brescia saranno disponibili 8 vetture, oggi in bella mostra in piazza Arnaldo, piazza Vittoria, Bresciadue e piazzetta Padre Pio. Ci si abbona annualmente al servizio (costo all’incirca di 100 euro), si paga poi in base al mezzo scelto (diverse categorie di cilindrata, diversi modelli), all’orario di utilizzo e ai chilometri percorsi. Le vetture sono altamente tecnologiche: una chiave personale attiverà l’apertura consentendo il riconoscimento del guidatore e, a fine utilizzo, la fatturazione dei costi. Le auto sono disponibili 24 ore su 24, maggiori informazioni sul sito dedicato: www.carsharingbrescia.it

    Nicola Orto scommette sul successo dell’iniziativa, già avviata in molti paesi del nord Europa e anche in diverse città italiane. Ci scommettiamo anche noi!
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI