Parte la discarica per l\’amianto

    0

    Ore 5.30 di ieri mattina: le ruspe entrano in azione per intraprendere i lavori che porteranno alla realizzazione di una discarica per l’amianto. 6 mesi di presidio permanente non sono serviti a impedire l’inizio dei lavori, i comitati spontanei sorti per tutelare la salute dei cittadini residenti nella zona hanno dovuto ammettere la sconfitta.

    Le ruspe di Profacta Spa, ditta che ha ricevuto il via libera per la realizzazione della discarica, sono entrate al lavoro scortate da pattuglie della polizia, intervenute per prevenire eventuali scontri che non ci sono stati. Flavio Faustini, titolare di Profacta, assicura che ogni operazione verrà svolta nel totale rispetto delle procedure di sicurezza stabilite dalla legge in merito allo stoccaggio dell’amianto. Anche il presidente della Circoscrizione Est rassicura i cittadini sulla severità delle regole che la ditta dovrà attenersi a seguire.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY