In carcere due indiani

    0

    Un traffico pazzesco di immigrati clandestini gestito a livello nazionale è stato sgominato dagli uomini della DIA. Due anni di indagini serrate hanno portato ieri all’arresto di 67 persone in tutta Italia accusate di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Tra gli arrestati anche due indiani residenti nella provincia bresciana, uno, 54enne, fermato a Ospitaletto e l’altro, 34enne, arrestato a Ghedi.

    L’indagine ha avuto il suo fulcro a Reggio Calabria; l’organizzazione criminale avrebbe gestito per anni il transito di immigrati, non solo, clandestini, indiani e pakistani dai loro paesi d’origine sino in Italia. Spesso gli uomini arrivavano nel nostro paese con contratti di lavoro fittizi che consentivano loro di ottenere il permesso di soggiorno.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY