Tre i bresciani premiati

    0

    Giovanni Medeghini, Luigina Cervieri e, alla memoria, Pietro Burlotti. Questi i tre bresciani che riceveranno oggi a Milano i prestigiosi premi "Rosa Camuna" e "Lombardia per il lavoro".

    Luiginia Cervieri collabora da anni con le suore operaie di Sant’Arcangelo Tadini, a Botticino Sera, un prezioso aiuto per sostenere le famiglie in difficoltà a livello sia sociale che economico. Numerose, e purtroppo sempre in crescita, le famiglie che si rivolgono a lei per ricevere assistenza; in questo momento sono più di 70 tra la città e la provincia. Luiginia è un valido sostegno per tutte queste famiglie, una spalla nella vita di tutti i giorni e un conforto nei momenti bui.

    Giovanni Medeghini, già Cavaliere del Lavoro, riceverà invece il premio per l’attività che porta avanti con successo da quando ha fondato l’omonima azienda casearia. Alla memoria di Pietro Burlotti, presidente della Burlotti Spedizioni, il riconoscimento per l’impegno sociale e culturale a sostegno del Centro Studi Camuno e dell’Avis.

    I premi saranno consegnati dal presidente della Regione Formigoni presso l’auditorium Gaber di MIlano.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY