Tutto pronto per la riforma

    0
    Bsnews whatsapp

     

    Mancano due giorni al via libera ufficiale della riforma e la nuova organizzazione delle scuole superiori bresciane è ormai definitiva. Da dopodomani quindi ci saranno 3 licei classici, a Brescia, a Desenzano e a Rovato. Il liceo scientifico tradizionale resterà al Calino e al Coperico, mentre quello tecnologico e informatico avrà sede al Leonardo. Presso l’Itis Castelli verrà attivato un indirizzo trasporti e logistica, mentre presso l’Abba sarà possibile iscriversi al corso in servizi informativi aziendali.I professionali diventeranno a ciclo unico (di 5anni) e ospiteranno corsi di 3 e 4 anni anni promossi dalla regione. In provincia il liceo scientifico di scienze applicate resterà attivo a Manerbio, a Leno si potrà seguire il liceo scientifico tradizionale, mentre chi privilegia quello scientifico linguistico dovrà recarsi a Ghedi. In Valtrompia il liceo scientifico tradizionale avrà sede a Lumezzane, quello di scienze applicate a Gardone, e un liceo artistico verrà istituito a Sarezzo. In Franciacorta il liceo scientifico scienze applicate sarà presente sia a Iseo che a Palazzolo. Sul lago di Garda restano l’Itis e la sezione del professionale per l’agricoltura. Chi vorrà seguire lo scientifico scienze applicate in Valcamonica continuerà ad andare a Darfo ma potrà anche scegliere di andare a Edolo. A Breno resta lo scientifico tradizionale.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI