Incidente e sparatoria, tutto assieme

    0

    Una coincidenza che ha dell’incredibile. Intorno alle 18 ieri nei dintorni di via Oberdan è successo di tutto, un malore di un anziano alla guida, lo schianto e il ribaltamento della sua auto, un inseguimento e una sparatoria.

    I fatti. Spirito Prudenti, 81 anni, stava percorrendo con la moglie Ornella un tratto di strada di via Oberdan quando improvvisamente ha accusato un malore. Giusto il tempo di allarmare la donna al suo fianco, poi la brusca sterzata verso destra, l’impatto con un panettone di cemento e la Ford Fiesta che si ribalta come nel miglior film poliziesco, solo che non è finzione: l’uomo muore (si è appurato in seguito che la causa del decesso è il malore, non l’incidente) e la moglie riporta diverse ferite, tra cui la rottura dell’anca.

    Quasi in contemporanea, poco distante dal luogo dell’incidente,dall’auto di un carabiniere in borghese viene sparato un colpo diretto ai pneumatici della vettura guidata da un latitante albanese. Lo sparo non va a buon fine e colpisce la portiera di una vicina Wolkswagen Polo. Il proiettile trapassa la lamiera e finisce col ferire la coscia dell’ignaro guidatore, un geometra 58enne che stava viaggiando con la figlia. Fortinatamente una semplice escoriazione, curata poco dopo all’ospedale Civile.

    Nessun nesso tra i due episodi, solo una incredibile coincidenza.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY