Sparatoria: preso il latitante

    0

    E’ stato arrestato lo spacciatore albanese di 37 anni coinvolto nell’incidente con sparatoria avvenuto venerdì scorso a Brescia. Quel giorno, erano le 18, 30, un ottantenne alla guida di una Ford Fiesta, a causa di un malore, aveva perso il controllo dell’auto andando a ribaltarsi su via Oberdan all’incrocio con via Scuole. L’uomo era deceduto mentre la moglie, seduta al suo fianco, se l’era cavata con una frattura. Nel momento in cui si verificava l’incidente, sulle stesse strade era in corso il pedinamento dell’albanese da parte della polizia. L’uomo era ricercato per aver violato gli arresti domiciliari impostigli per spaccio di stupefacenti. La volante, approfittando dei rallentamenti causati dall’incidente, ha provato a fermare la Lancia Y guidata dal 37enne. Quest’ultimo però, si è dato alla fuga speronando due auto. In un estremo tentativo di bloccare il fuggitivo un agente ha esploso un colpo, ferendo però un automobilista di passaggio, fortunatamente in modo non grave.In tutto quella confusione, l’albanese è riuscito a dileguarsi. Sabato sera però, degli agenti lo hanno riconosciuto all’interno di un bar di Urago Mella e l’hanno infine tratto in arresto.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY