Bancomat clonato in pieno centro

    0
    Bsnews whatsapp

    Sempre più persone utilizzano il bancomat per effettuare prelievi di contante senza andare in banca, ma possono davvero essere sicuri i cittadini se addirittura uno sportello in pieno centro a Brescia è stato clonato? Il bancomat in questione è quello situato in corso Zanardelli, nei pressi della libreria Tarantola, di fronte al centro commerciale Coin.

    Un cittadino ieri mattina intorno alle 10.30 stava effettuando un prelievo (l’istituto è il Banco di Brescia) quando, insospettitosi da una strana banda metallica applicata sopra il tastierino, si è fermato ed ha contattato la polizia. Gli agenti intervenuti hanno confermato i suoi sospetti: sull’apparecchio qualcuno ha posizionato un congegno elettronico, chiamato "skimmer", utilizzato dai malviventi per carpire i codici digitati dai clienti. Una volta transennato lo sportello altri agenti della scientifica hanno effettuato i rilievi del caso, smontato l’apparecchio elettronico posticcio e poi liberato il bancomat, subito pronto per l’utilizzo. La perlustrazione dei portici e delle vie nei pressi del centro, alla ricerca di chi ha piazzato il marchingegno, è proseguita per diverso tempo ma dei responsabili nessuna traccia. Spesso in questi casi i malviventi si appostano nei pressi del bancomat, pronti a portarsi via lo skimmer, e i codici dei clienti, una volta accumulati un po’ di dati personali. Probabilmente ieri i responsabili se la sono data a gambe non appena hanno visto gli agenti. 
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI