E\’ morto Ezio, cane famoso

    0
    Bsnews whatsapp

    Mirko Dettori, musicista bresciano, piange la morte del suo cane Ezio. E assieme a lui anche tanti, tantissimi cittadini che hanno imparato a conoscere il cane che accompagnava sempre il suo padrone nei locali della città.

    Animale docile, molto tranquillo, era benvoluto da tutti coloro che lo incontravano nelle serate bresciane del suo padrone. Per Ezio il Lio Bar ha organizzato una festa di compleanno con tanto di torta (fatta di cibo per cani). Ezio ha anche un gruppo su Facebbok che annovera 451 iscritti. Ezio domenica se n’è andato, soppresso dal veterinario a causa di un tumore degenerativo che lo stava facendo soffrire.

    Ecco ciò che scrive di lui Mirko Dettori:
    «Cane simpatico e discreto, ha partecipato a spettacoli musicali, manifestazioni pubbliche e produzioni cinematografiche.

    In particolare ha condotto la prima edizione del Botti & friends al cinema Bertol di S.Eufemia nel 2005; ha recitato nei film "Assassinio asimmetrico", "Quel diavoletto di Angelino" e "Bloody Pizza"; ha vinto due coppe come cane più simpatico dell’anno nel 2000 e nel 2002 e una come miglior classificato della categoria anziani nel 2008 alla Festa del Bastardino dell’ATAR, il canile che gli diede i natali; insieme all’ATAR è stata organizzata una festa di beneficenza in occasione del suo decimo compleanno al Lio Bar di Brescia con giochi per cani e pappe premio; in quella circostanza sono state stampate 150 magliette di Ezio create dal designer Paolo Pastore.

    Ha vissuto una vita libera e sociale, frequentando parchi e locali notturni, girando senza guinzaglio e comportandosi da vero signore.»

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI