Anche in montagna blocco del traffico

    0

    Da Pisogne a Cividate, dalle ore 10 alle 16. Anche la basse Valle Camonica è alle prese con l’inquinamento da PM 10 e decide di fermare simbolicamente le auto.

    In una partecipata riunione dei sindaci della basse Valle (Darfo Boario Terme, Pisogne, Bienno, Cividate Camuno, Malegno, Esine, Piancogno, Artogne, Piancamuno) tenutasi a Darfo i primi cittadini hanno deciso per il blocco. Un blocco anomalo: sarà consentita la circolazione a tutti coloro che "sulla parola" diranno che si stanno recando al lvoro, sarà consentita la circolazione sulle statali, sulle strade che portano alle località sciistiche, verso gli ospedali. I veicoli sulle strade dunque non saranno pochi, più che un blocco sarà una limitazione. Simbolica e poco più.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Vada per le autolettighe, ci mancherebbe altro ma quelli che vanno i montagna per sciare non inquinano? e la solita storia non sanno dove sbattere la testa per arginare questo smog.
      Non abbiamo una rete di linee pubbliche efficienti per sopperire al disagio, e di conseguenza ne paghiamo le conseguenze.

    2. Secondo mè un blocco del traffco (sulla parola)è una stupidaggine,è ora che nei nostri comuni si inizi a fare qualcosa di serio e di utile,
      per il cittadino che paga solo le tasse e le multe

    3. un blocco campato in aria…visto che c\’è gente veramente che di domenica lavora sicuramente non ha problemi ha farsi fare un certificato dal datore di lavoro, ma per chi va a sciare proprio…solo che poi ci rimettono ancora i comuni bloccando quelli che vanno a sciare e allora lasciamoli inquinare…

    4. perchè non bloccare anche il cervello dei politici? stupido il blocco quando non è totale soprattutto per una zona con scarsissimo scarsissimo scarsissimo collegamento publico. non viviamo in città e comunque se quelli della città vengon da noi in auto anzi gip e suv si limita solo il potere di spostarsi nel giorno di riposo.. basta fare i finti ecologisti. la macchina l\’abbiamo tutti. incentivare alternativo o fonti meno inquinanti sarebbe ideale

    5. Dovremmo tutti quanti pensare – e quelli che dall\’alto prendono le decisioni soprattutto – che non è un solo giorno di fermo che va a diminuire le polveri, un blocco fasullo del traffico -e di chi a proposito? ognuno ha una buona ragione per guidare l\’auto \"sulla parola\", specialmente di domenica. Quello che manca è una coscienza ambientalista che dovrebbe maturare e non un blocco di questo tipo. Tantopiù che nella nostra valle i servizi pubblici per ovvi motivi non sono gli stessi che in una città come Brescia allenterebbero i disagi. Perchè non fermiamo il traffico di tutti quelli che salgono a sciare nella nostra valle con i loro bei 4.0L benzina, suv, ecc? Perchè non limitiamo il traffico di camion durante il resto della settimana? Se il blocco aveva una parvenza di valore simbolico, la leggerezza con la quale è stato pianificato l\’ha reso completamente inefficace e soprattutto ridicolo.

    6. x blocco si intende blocco,divieto di transito inutile in giorni in cui piove,c\’è vento e altro.si decidano a cercare di risolvere problemi risolvibili in modo serio non a nasconderli con queste assude azioni\"depurative\"e inutili.

    7. Ognuno di noi ha la sua posizione in merito a questi blocchi la mia idea è che la situazione immediata è quella di prevedere nella stagione Ottobre- Marzo 1 domenica al mese di fermo per tutti anche gli ecologici tranne ovviamente quelli di pubblica utilità, come avveniva negli anni 70 per la crisi petrolio. Contemporaneamente diamo il contributo rottamazione a tutti coloro che non hanno un\’auto \"ecolocogica\" per cambiarla entro un termine preciso data e anno definiti senza proroghe. In prioezione futura semplicemente si va al PRA e si fa una lista di tutti coloro che hanno questi mezzi nessuno ci scampa nemmeno i furbi!!! e li si avvisa che o cambiano l\’auto, o la tengono in garage con un supplemento del bollo di circolazione \"ecotass\" +100%. Eppoi che vengano controllati bene tutti i veicoli circolanti, solo a vista avete mai notato quanti sono quelli non Euro4?!?

    8. eliminiamo tutte le auto euro o tanto per cominciare poi se nn basta andremo a fermare anche chi si è appena comprato un auto euro 3 4 5 !!!!!!!!!!

    9. Si paga,bollo,tassa di circolazione , collaudo, gomme termiche, benzina più cara del latte—-dovrebbero pensare a chi ha un lavoro precario, lontano da casa.povero sfigato onesto che paga tutte le tasse e ha paura ha prenotare l’auto nuova perchè non sa cosa lo aspetta il futuro ,visto le prospettive…da incubo—-

    LEAVE A REPLY