Spari in aria per sedare la rissa

    0
    Bsnews whatsapp

    Mezz’ora di panico in cui venti immigrati pakistani se le sono date di santa ragione. Una gigantesca rissa scoppiata l’altra notte tra viale Piave e via Tagliamento ha tenuto svegli a lungo i residenti della zona. Al termine della zuffa, sedata solo grazie a un paio di colpi di pistola sparati in aria da un agente di polizia locale, un cittadino pakistano è stato trasportato al pronto soccorso della Poliambulanza dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata per ferite da arma da taglio riportate al capo.

    Ignoti per ora i motivi che hanno scatenato la rissa, fatto sta che la vicenda ha provocato un certo timore tra gli abitanti della zona. Un tempo quartiere molto tranquillo, negli ultimi mesi le cose stanno un po’ cambiando. Sono tornate un paio di lucciole, e spesso ci sono persone "sospette" che circolano lungo viale Piave durante tutta la notte. Per la rissa scatenatasi sono dovute intervenire sei pattuglie, per un totale di 15 agenti, più il personale del pronto soccorso. Ieri mattina sull’asfalto sono rimasti i segni degli scontri: bastoni, sassi, e una chiazza di sangue.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI