Primo sequestro di vettura

    0

    La Polizia Municipale passa dalle parole ai fatti: sequestrata la prima autovettura di un cliente appartato con una prostituta. Lo "sfortunato" incappato nelle maglie della municipale di Rolfi è un cittadino egiziano di 41 anni che a bordo della sua macchina (una Fiat) era appartato con una lucciola nei pressi di via Mantova. Gli agenti sono stati inflessibili: sequestro, multa da 500 euro e confisca dei proventi della donna, una cinquantina di euro. L’unica consolazione per l’egiziano, se così si può dire, è che passerà alla storia per essere la prima vittima del provvedimento (certo lui cercava altre consolazioni).

    Per poco nei giorni scorsi non ci scappava un secondo sequestro: l’auto di un cliente italiano 44enne, scovato dagli agenti in via Verrocchio, era però intestata a sua madre, e quindi non si poteva.

    Il vicesindaco Fabio Rolfi: «L’obiettivo è reprimere sepre più efficacemente il fenomeno della prostituzione su strada, già in regressione grazie all’attività svolta finora. Attraverso un avviso pubblico abbiamo comunicato alla città la nuova ordinanza che il comando della Municipale ha da poco iniziato ad applicare, relativa al sequestro dell’auto del cliente che si avvicina e si ferma con le "lucciole" nonché la possibilità del sequestro dei proventi. Queste due misure possono apparire forti, ma sono necessarie per rafforzare il contrasto al fenomeno della prostituzione, in attesa di un’auspicata riforma legislativa. Ciò che possono fare gli enti locali è agire sulla clientela per disincentivare il mercato sfruttando gli strumenti amministrativi vigenti per aumentarne la pressione. Con queste due nuove iniziative confermiamo la volontà di arginare il fenomeno, che è segnale di degrado urbano e cittadino, fonte di proventi per la criminalità organizzata e di sofferenza per molte donne. Questa è la tolleranza zero».
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Naturalmente è stato beccato uno straniero, non poteva che essere così! Rolfino lasciali almeno scopare in pace!

    2. Uno straniero e un italiano. L\’italiano utilizzava l\’auto intestata alla madre quindi ha preso 500 euro di multa ma non gli ahnno potuto sequestrare l\’auto perchè non ne era il proprietario. Mi pare scritto in italiano, perchè qualcuno capisce sempre soltanto quello che vuole capire?
      Mah….

    3. Ai sensi dell\’articolo 13 della Legge 689/1981, il sequestro può essere disposto nei limiti del Codice di Procedura Penale, il quale all\’articolo 354 afferma che solo in caso di pericolo per l\’inquinamento delle prove del fatto illecito il materiale che è stato ulitizzato per compiere la suddetta azione può essere sequestrato. Si possono fare ricorsi in merito.

    LEAVE A REPLY