Il bresciano Zufferle al via

    0
    Bsnews whatsapp

    Una corsa massacrante: 260 chilometri nel deserto sahariano, tra temperature impossibili, escursioni termiche pazzesche, montagne da scalare e pericoli nascosti dietro ogni roccia. E’ partito alla volta di Tamanrasset l’atleta Ivan Zufferle, agente della Polfer da otto anni in servizio a Brescia, concittadino d’adozione. Il 13 marzo prenderà il via alla Transahariana, la corsa estrema da praticare in autosufficienza con strumentazione e alimenti al seguito. Ci vorranno cinque giorni, in cui dovrà superare dislivelli per complessivi 3mila metri. Zufferle non è nuovo a questo tipo di competizioni ma non ha mai affrontato una gara così dura. Per prepararsi ha lavorato duramente sui monti nostrani, su e giù per la Maddalena e il Guglielmo, percorrendo in lungo e il largo il parco Tarello. Certo il deserto sarà altra cosa, ma l’agente è determinato e invita tutti a seguire le sue gesta in diretta dal sito internet www.raidsahara.com.

    In bocca al lupo!

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI