Bresciano precipita da un ponteggio

    0
    Bsnews whatsapp

    Intorno alle 16 di ieri, si è verificato l\’ennesimo incidente sul lavoro. Questa volta a perdere la vita, un imprenditore di una piccola azienda edile. La vittima, Giuseppe Calabretta di 44 anni di origini calabresi, viveva da diversi anni a Leno in via Alborotto 8. Stava lavorando, insieme al figlio 17enne, in via Vittorio Emanuele, nel centro cittadino di Mantova,alla ristrutturazione del cinema Andriani, che verrà trasformato in un palazzo residenziale. Negli ultimi giorni si stava dedicando alle pareti esterne. Ieri, salito su un cavalletto, stava “tirando" l\’intonaco così come aveva fatto migliaia di volte nel suo lavoro. Improvvisamente è precipitato al suolo, da un\’altezza di due metri, battendo violentemente il capo sulla strada. Il figlio, impotente, ha assistito alla tragedia insieme ad alcuni passanti. Quando sono giunti sul posto gli operatori del 118,non hanno potuto fare altro che confermare il decesso dell\’uomo. Alla polizia locale e ai tecnici della medicina del lavoro dell\’Asl, toccherà ricostruire la dinamica dell\’incidente. Si dovrà appurare se la caduta sia da imputare alla perdita d\’equilibrio o a un malore.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI