30% max di stranieri? Inapplicabile

    0

    Il Ministero della Pubblica Istruzione di Mariastella Gelmini fissa un tetto del 30% riguardo alla presenza di alunni stranieri nelle classi? A Brescia e in alcune località della provincia sarebbe inapplicabile dato il tasso di presenze di immigrati che supera ampiamente tale quota.

    La metà circa degli istituti di città e provincia avrebbe già chiesto una deroga all’Ufficio scolastico provinciale diretto da Maria Rosa Raimondi, e molti altri lo starebbero per fare. Davvero difficile in alcuni quartieri cittadini non superare il 30% visto che già ora circa la metà degli alunni è straniero. Certo è che la direttiva ministeriale considera come immigrati coloro che non hanno la cittadinanza, molti di questi però avendo frequentato la scuola dell’infanzia in Italia conoscono perfettamente la lingua, questo il motivo di molte delle richieste di deroga all’Ufficio scolastico. Ogni istituto a tal riguardo dovrà attiversi per svolgere delle prove linguistiche agli alunni stranieri.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY