Per merce avariata:chiusi 2 ristoranti

    0

    Nel corso di una serie di accertamenti, i tecnici del Distretto veterinario e socio sanitario dell’Asl di Brescia hanno disposto  la chiusura di due ristoranti cinesi. Nei due locali, uno a  Salò e l’altro a Prevalle, sono state infatti riscontrate diverse irregolarità, in particolare il mancato rispetto delle normali regole d’igiene. I tecnici hanno infatti trovato in stato deprecabile la cucina, i servizi igienici e un ripostiglio. Durante i controlli, sono stati inoltre trovati e sequestrati più di 500 kg di alimenti di dubbia provenienza. Sulle confezioni, infatti  non erano riportate le indicazioni sulla loro provenienza, considerate obbligatorie per legge. Rinvenuto anche cibo scaduto e avariato e alimenti congelati conservati in modo inadeguato. L’Asl di Brescia ha così deciso per la chiusura temporanea dei due ristoranti, potranno riaprire solo se in regola con le norme igienico sanitarie imposte dalla legge.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY