In aumento vendite di case all\’asta

    0

     

    Le famiglie faticano a pagare il mutuo, le aziende in difficoltà rivedono gli investimenti. Il risultato è che sempre più case e altri immobili finiscono all’asta. A dimostrarlo i dati rilasciati dall’Associazione Notarile per le Procedure Esecutive (ANPE) secondo i quali nel corso del 2009 sono state effettuate 220 vendite giudiziarie di immobili in 12 mesi. Un incremento sensibile, soprattutto se paragonato ai dati di due anni fa che parlavano di 160 vendite, arrivate a 180 nel 2008. A contribuire all’aumento delle case vendute all’asta sembra ci sia anche un mutato atteggiamento all’interno banche. Sempre più spesso infatti gli istituti di credito decidono di mettere all’asta prefabbricati, uffici, appartamenti e altri beni immobili soggetti a fallimento così come case appartanenti a privati che non riescono più a onorare il mutuo. Di questa situazione tanti bresciani approfittano per portarsi a casa un contratto a prezzi favorevoli. Si possono infatti trovare bilocali a 60mila euro o villette bifamigliari a poco più di 400 mila euro.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY