MAGIA NERA O RITI SATANICI ?

    0
    Bsnews whatsapp

     7 teste di agnello decapitate sono state il macabro ritrovamento della polizia urbana di Desenzano. Allertati da una telefonata, gli agenti si sono recati nella zona tra il quartiere degli Imperatori di Rivoltella e Colombare di Sirmione. Poste a semicerchio sul terreno 6 teste mozzate con sei, sette chiodi infissi e cosparse di salsa piccante e peperoncino. A qualche metro di distanza è stata ritrovata la settima testa, posta su un vassoio e ricoperta da cuscus e farina gialla. Dopo un’attenta perlustrazione dei dintorni, sono state rinvenute anche alcune bottiglie di spumante semivuote, mozziconi di sigarette e sei rose rosse. Secondo gli incaricati delle indagini, potrebbe trattarsi di riti di magia nera e non di riti satanici. Il 20 marzo infatti siamo entrati nell’equinozio di primavera ed è noto che è questo il periodo in cui si svolgono riti macabri. Subito dopo il ritrovamento sono partite le indagini di cui è stata informata la Procura della Repubblica. Si sta cercando di risalire al propritario degli animali, ma sembra essere difficile dato che è stato mozzato l’orecchio dove viene riportata la provenienza.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. YARA E L\’IPOTESI DEL DIAVOLO
      Tutte le ipotesi possibili sulla scomparsa di Yara finora formulate sono risultate errate e nessuna pista ulteriormente sembra percorribile.
      \"La notte di Santa Lucia è la notte più lunga che ci sia\", dove le ore di luce, dopo, prevarranno su quelle delle tenebre e in quella notte la \"santa\" arriva con il suo asinello carica di doni da portare ai bambini, che li ritrovano il mattino seguente, a patto che le lascino del pane e dell\’acqua in cambio. Tradizioni che hanno sempre un\’origine pagana … ma non solo.
      Lucifero, altro portatore di luce, è in agguato ed i suoi seguaci nella stessa notte tramano nelle tenebre pronti a invertire il rito divino in un immondo sacrificio satanico immolando la loro vittima accuratamente prescelta.
      Ma questo, per motivi a noi sconosciuti, non è accaduto nella notte del 13 dicembre e l\’ostaggio potrebbe essere ancora in vita.

    RISPONDI