Quindicenne simula rapimento

    0
    Bsnews whatsapp

     Un ragazzo di 15 anni, di origine ghanese, è stato l’artefice del suo rapimento. Volendo recarsi a un concerto dove avrebbe suonato un suo amico, ha pensato bene di inscenare la sua sparizione. Il ragazzo, residente in città, in un primo momento ha telefonato al padre avvertendolo del proprio rientro. Poco dopo il genitore ha ricevuto un messaggio, proveniente da un numero privato di un cellulare, in cui il figlio lo informava di essere stato rapito e di non avvertire la polizia. Il padre del ragazzo, ignorando la richiesta, ha subito allertato la polizia. Dalle indagini della squadra mobile della Questura è emerso rapidamente che il ragazzo, lungi dall’essere stato sequestrato, si trovava in un locale della periferia di Brescia. Una volta rintracciato, il15enne non ha voluto rivelare dove avesse passato la notte e ha dichiarato che non avrebbe immaginato di creare tante preoccupazioni.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI