Sede unica: approvata

    0

    Il Consiglio Comunale riunito in una seduta-fiume trasmessa in diretta TV approva il progetto per la costruzione della sede unificata degli uffici comunali. Nell’area occupata dagli ex Magazzini generali sorgerà la citadella amministrativa progettata dall’architteto Libeskind, il nuovo cuore pulsante amministrativo di Brescia. Vi lavoreranno più di 700 persone delle 2mila che in totale sono a stipendio dalla Loggia, palazzo che manterrà le funzioni rappresentative e politiche del comune.

    L’approvazione è giunta grazie al voto favorevole dei 23 scranni della maggioranza, contrari i 13 consiglieri di Pd, Lista Castelletti e Sinistra. Entro l’estate del 2013 i lavori saranno finiti e gli equilibri della città saranno completamente stravolti, con buona pace dell’opposizione che ancora ieri ha pesantemente protestato per il piano approvato, non per motivi ideologici ma perché peggiorativo rispetto ai progetti iniziali, perché sono aumentate le compensazioni a favore di Nau (Nuovo Assetto Urbano) che costruirà la sede unificata ricevendo in cambio volumetrie edificabili e condono di oneri di urbanizzazione.La nuova sede sarà edificata a costo zero per il sindaco Parolini, non così secondo il Pd che ricorda che le mancate entrate equivalgono a costi.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY