In vetrina stivali rubati

    0

    Un imprenditore a capo di una ditta che produce calzature a Verolavecchia, nella Bassa Bresciana, metre passeggiava nel centro di Berscia in cerca dei regali natalizi ha visto in vetrina un paio di stivali uguali a quelli che produce la sua azienda. Anziché essere contento l’imprenditore ha preso il telefono e contattato la Polizia. Il fatto strano è che gli stivali da lui prodotti erano stati creati per i mercati francese e inglese, per le marche Andrè e Bertie, non per le vetrine di Brescia. Inoltre lo stesso imprenditore aveva subito il 9 agosto scorso un furto: un intero camion di calzature era stato prelevato dal suo capannone.

    Dalla segnalazione partirono le indagini, concluse nei giorni scorsi con la denuncia di 4 persone per ricettazione e il recupero di 1530 paia di stivali (1800 quelle rubate). Due denunciati sono i titolari di due negozi di Brescia (soci in affari, anche quelli illeciti), accusati di ricettazione; altri due sono commercianti di Roma e Mogliano Veneto. 

    Per la cronaca: gli stivali erano in vendita a 135 euro, i due negozianti li avevano acquistati, con fatture false, a 4 euro al paio.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY