Altra vittima: morto a soli 19 anni

    0

    Una settimana infausta per le strade bresciane, che si chiude con un’altra, terribile tragedia. A perdere la vita è un ragazzo di nemmeno 19 anni (li avrebbe compiuti il 25 aprile), Alessio Zanini, residente con la famiglia in via Seriola a Ospitaletto.

    Verso le 3:15 della notte tra sabato e domenica, a bordo della sua auto Citroen C3 di colore verde chiaro, il ragazzo stava percorrendo una strada del suo paese con a fianco un amico. Nell’affrontare una curva lungo via Martiri della Libertà il mezzo avrebbe sbandato per poi schiantarsi contro un muretto laterale e finire in un cantiere edile vicino. Il busto di Alessio dopo l’impatto sporgeva dal finestrino in un bagno di sangue, terribili le ferite riportate che hanno causato alla morte del giovane rendendo inutili i soccorsi giunti prontamente sul posto, chiamati dai residenti che hanno sentito il rumore dello schianto. Ferito anche il passeggero, in maniera fortunatamente non troppo grave. Il ragazzo verrà sentito dai carabinieri per cercare di capire le cause che hanno portato allo schianto.

    Alessio era figlio unico, lavorava da pochi mesi come elettricista. Lascia il papà Giovanni e la mamma Donata.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY