Per Orto va bene così

0
Nicola Orto
Nicola Orto

Una promessa è una promessa. In merito all’abolizione del ticket-sosta per i residenti del centro storico il vicesindaco Fabio Rolfi è intenzionato a mantenere la parola data in campagna elettorale, cioè annullarlo, mentre l’assessore alla Mobilità e al Traffico Nicola Orto non è esattamente di questa opinione.

Contro il parere di Rolfi, ma anche dell’assessore al Centro Storico Mario Labolani e del presidente di circoscrizione Flavio Bonardi, Orto afferma sulle colonne di Bresciaoggi che «Nella delibera del piano sosta è scritto che si sarebbe proceduto o all’abolizione del bollino o a fornire ai residenti dei benefit in termini di servizi, cosa che è stata fatta sia dando loro la possibilità di parcheggiare gratuitamente in struttura dalle 19,30 alle 8,30 e nei giorni festivi sia con lo sconto del 50 per cento sui parcheggi nelle altre ore. Nella mobilità non c’è la perfezione assoluta, e la soluzione ora in vigore è stata condivisa e votata dal sindaco e dall’intera giunta. Se ideologicamente potrei essere d’accordo con gli abitanti del centro non posso non tenere in considerazione il fatto che il mancato introito dovuto all’abolizione dei bollini avrà delle inevitabili ripercussioni sugli altri servizi forniti da Brescia Mobilità».

Si attendono le reazioni dei compagni di partito di Orto. E dei trecento firmatari dell’appello indirizzato al Sindaco, appello che invita l’amministrazione a mantenere gli impegni.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ORTO farnetica e finirà per mettersi contro tutti.Perchè non impara a contare fino a dieci prima di spararle grosse e grasse?

LEAVE A REPLY