Pakistani scarcerati: tutto da rifare

    0

    Arrestati il 21 novembre 2009, scarcerati nemmeno un mese dopo, il 10 dicembre. Ora è tutto da rifare visto che la Cassazione ha accolto il ricorso della Procura contro la scarcerazione decisa dal tribunale del riesame.

    Mohammad Yaqub Janjua e Aamer Yaqub Janjua potrebbero così tornare in carcere a causa del presunto coinvolgimento nelle operazioni che portarono alla strage di Mumbai. Dal phone center-money transfer di corso Garibaldi i due, padre e figlio, inviarono 400mila euro tramite circa 300 operazioni eseguite a nome di un ignaro cittadino pakistano all’oscuro di tutto.

    Nel frattempo il negozio è diventato un frutta e verdura. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY