30% di stranieri? A Brescia sono di più

0
Immigrati
Immigrati

Le disposizioni del ministro bresciano della Pubblica Istruzione a Brescia non verranno rispettate. Nessuna trasgressione però, gli istituti hanno ricevuto una deroga che consentirà di iscrivere più del 30% di alunni stranieri per classe.

Il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Giuseppe Colosio, ha spiegato le ragioni delle numerose deroghe concesse, addirittura 129 su 803 istituti, 32 su 103 quelle di Brescia e provincia (31% del totale): in queste scuole buona parte degli stranieri ha in realtà già frequentato due o più anni di lezione, e quindi è perfettamente integrato e conosce la lingua italiana come i coetanei.

Comments

comments

LEAVE A REPLY