Teppisti distruggono lo stadio

    0

    Un brutto episodio che non ha nulla a che vedere con lo sport. Nella notte tra sabato e domenica alcuni "tifosi" della squadra calcistica del Gavardo hanno fatto irruzione nell’impianto sportivo del Villanuova ed hanno compiuto una lunga serie di atti vandalici danneggiando seriamente locali e strutture. Il motivo? Ruggini vecchie di anni, desideri di vendetta, il tutto alla vigilia del "derby" in programma tra le due formazioni sul campo di gioco del Gavardo.

    I teppisti sono entrati in azione di notte. Hanno tagliato la recinzione in più punti, hanno imbrattato i muri delle tribune con bombolette spray di colore rosso, hanno appiccato il fuoco a un gazebo in legno (sono dovuti intervenire i pompieri, allertati da alcuni residenti della zona che hanno visto le fiamme in piena notte), hanno devastato gli spogliatoi, il locale adibito a bar, buttato all’aria le scorte di alimenti. Su tutto la sigla BAG. Qualcuno saprà ben spiegare di cosa si tratta.

    Intanto i due presidenti stigmatizzano l’accaduto. A un certo punto quello della Villanovese, Tony Bertasio, ha addirittura ventilato l’ipotesi di non scendere in campo, ma sarebbe stata una vittoria dei teppisti.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY