Bimbo di tre anni annega in piscina

0
Comunità in lutto
Comunità in lutto

Domenica pomeriggio, in una villetta di Paratico, il piccolo Carlo Umberto Sarzi Amadè di 3 anni, ha perso la vita. Era stato affidato, insieme alla sorellina, alle cure della nonna, mentre i genitori erano al lavoro nel bar di loro proprietà. Approfittando di un attimo di distrazione della nonna, il bambino ha raggiunto il giardino ed è salito sulla sommità di una piccola piscina, coperta dal telone di protezione. Probabilmente è scivolato ed è caduto sulla copertura piena dell’acqua piovana di questi giorni. Non riuscendo più a venir fuori dall’acqua, alta poco più di 30 centimetri, il bimbo è annegato. Quando la nonna, che lo stava cercando, lo ha trovato, per lui non c’era più nulla da fare. I sanitari del 118, giunti sul posto con l’eliambulanza e un’ auto medica non hanno potuto fare nulla, se non constatarne la morte, nonostante ogni tentativo per rianimarlo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome