Donna ferita da un colpo di pistola

0
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 interviene con barella

Domenica sera, intorno alle 20.30, si è sfiorata la tragedia in un appartamento di via San Polo 180/d, nella periferia ad est di Brescia. Una donna di 30 anni è rimasta ferita ad un piede da un proiettile, partito dalla pistola del marito, una guardia giurata. Al termine della cena, marito e moglie, si stavano attardando a tavola. L’uomo, un dipendente della “Vigilanza Città di Brescia”, stava pulendo la sua pistola di ordinanza dimenticando che l’arma era ancora carica. Dai primi accertamenti dei carabinieri della stazione di via Lamarmora, sembra che la pistola, posata sulla tavola, sia caduta a terra e che, accidentalmente sia partito il proiettile che ha raggiunto la donna , ferendola al piede. Fortunatamente, le figlie della coppia, di 5 e 7 anni, in quel momento stavano giocando nella loro cameretta. La donna, soccorsa in un primo momento dal marito, è stata ricoverata in Poliambulanza , ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Comments

comments

LEAVE A REPLY