Santona denunciata assieme a altri 17

    0

    Una vicenda che ha dell’incredibile. All’apparenza ci potremmo trovare di fronte a un caso simile a quello del "santone" di Castrezzato, se si scava un po’ però si capisce che la storia è totalmente differente. Qui si tratta di violenze, soprusi, segregazione di minori, lavori forzati addirittura. Atti di cattiveria gratuita perpetrati con motivazioni assurde, con l’intenzione di "far del bene a persone possedute dal demonio".

    L’inchiesta è partita grazie a un servizio di Panorama. In Valtrompia ha dimora quella che viene definita la "santona", a capo di una setta che agisce tra Caino, Muscoline, Gavardo, Prevalle e Manerba del Garda. Gli adepti di questa setta sarebbero alle dipendenze di questa donna lumezzanese di 53 anni che sfruttando i suoi presunti poteri taumaturgici si sarebbe fatta carico della purificazione e della salvezza di bambini e persone possedute dal demonio. Per liberarsene la donna costringeva i suoi pazienti a vere e proprie torture, li rinchiudeva al buio per settimane, li costringeva ai lavori forzati per la costruzione di un bunker. Bambini venivano spinti a forza sotto la doccia fredda, venivano costretti a ingoiare il proprio vomito e altre "prove" del genere, raccapriccianti al solo pensiero, terribili se si pensa che venivano inferte a minori.

    I particolari dell’indagine ancora non sono stati diffusi, e nemmeno le relazioni tra le persone fermate e le rispettive responsabilità. Il pm Alberto Rossi ha diramato 18 avvisi di garanzia: le persone fermate dovranno difendersi dalle accuse di associazione per delinquere, maltrattamenti, sequestro di persona, abuso di mezzi di correzione.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. bravo giovanni o come ti chiami, forse FIORELLA TERSILLA TANGHETTI ? dai su falla finita, vi dovrebbero mettere tutti alla gogna in piazza in modo da potervi prendere a calci in culo ogni 2 minuti

    2. Giovanni anche se so\’ che non ti chiami Giovanni,non sai dire altro che quel video di Teletutto,non sai nemmeno di cosa si sta\’ parlando tu che li a vivere non ci sei mai stato FURBO………….

    3. Assolutamente impossibile che in 20anni, centinaia se non migliaia di persone transitate per la comunità non abbiano denunciato abusi, probabilmente i denuncianti e testimoni di questi scempi hanno il loro tornaconto o è loro intenzione averlo, la Giustizia darà le sue risposte in base alla verità, perchè i media non hanno ampliato le testimonianze a chi è ancora nella comunità, fa audiance solamente la cronaca? si vendono piu giornali dando cattive notizie? chi fa del bene non fa notizia!!!!!

    LEAVE A REPLY