Due indiani finiscono in manette

    0

     Nel pomeriggio di sabato in un\’abitazione di Verolavecchia, un giovane indiano di 18 anni è stato picchiato da due connazionali. Il ragazzo è stato ripetutamente colpito a calci e pugni, riportando un trauma cranico. Due indiani, rispettivamente di 21 e 51 anni, che dividevano l\’abitazione con il 18enne, gli hanno rubato il passaporto pretendendo per la restituzione, la somma di 6000 euro. Il ragazzo, ha dichiarato di non possedere la somma richiesta, così dopo averlo picchiato nuovamente, i due indiani hanno fissato un appuntamento nel pomeriggio, intimandogli di portare il denaro richiesto. Il giovane non si è fatto intimorire e si è rivolto ai carabinieri della compagnia di Verolanuova ai quali ha raccontato la vicenda. I militi si sono presentati all\’appuntamento al posto del ragazzo e hanno arrestato i due malviventi con l\’accusa di tentata estorsione in concorso.

     

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome