Rolfi replica al Pd

    0

    "Il Pd ha dimostrato ancora una volta di non essere in grado di prendere le decisioni con una sola voce, di essere silaniato da contraddizioni interne e di continuare ad essere in contrasto con se stesso oltre che di non saper lavorare per la città".

    E\’ questo il commento del vicesindaco Fabio Rolfi alle dichiarazioni del capogruppo del Pd in Loggia Emilio Del Bono in merito al rifiuto del partito ad entrare nel Cda di Brixia Sviluppo.

    "Del Bono ha chiesto per mesi, giustamente, di poter esprimere un consigliere di minoranza nel Cda della società ed ora non è nemmeno in grado di formunalre in maniera unitaria un nome in rappresentanza del Pd. Brixia SViluppo rappresenta una grande opportunità per il Comune in quanto consente di realizzare, in modo rapido ed efficace, interventi finalizzati al recupero funzionale di aree degradate, risolvendo così le esigenze della Pubblica Amministrazione. Il recupero dell\’ex Oviesse con l\’avvio di una iportante attività commerciale riqualificherà una zona, corso Mameli, trasformata in ghetto dalle giunte di sinistra di cui Del Bono è erede politico. La sede, inoltre, della Circoscrizione Est in Sanpolino, unitamente al distaccamento dei vigili e dell\’anagrafe, valorizzerà un quartiere popolare privo di servizi pubblici. E questo vale anche per la sede della Polizia Locale in centro storico che rappresenta la risposta a un problema evidente, visto che il distaccamento Centro Storico è stato per anni collocato in due ex negozi senza parcheggi e per di più in affitto da privati. Sarebbe auspicabile quindi che Del Bono pria di chiacchierare – conclude Rolfi – si informasse oppure chiedesse a residenti e commercianti di queste aree se gli investimenti sono graditi o meno e ancora, in ultimo, ma forse è chiedere troppo, avanzasse alternative concrete a queste proposte."

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome