Kapoor in piazza. Arcai cerca soldi

    0

    Dopo le statue di Rabarama, esposte all’aperto nel periodo natalizio, un altro artista, grandissimo, espone una sua opera nella nostra città. E’ stata inaugurata ieri l’esposizione di un lavoro di Anish Kapoor, artista indiano famosissimo nel mondo per le sue installazioni all’aperto e in grandi edifici.

    L’assessore Arcai, accompagnato dalla dirigente di Civici Musei Elena Lucchesi Ragni e dal gallerista Massimo Minini, ha svelato l’opera, priva di titolo, posizionata nella piazzetta San Luca, nello spazio antistante il vecchio cinema Crocera. Sei tonnellate di vetro e granito per due metri e mezzo di altezza: la gente che si affianca si vede riflessa negli specchi, e vede riflessa la città retrostante. L’opera rimarrà in città per tre mesi, è solo un prestito. Qualcuno la vuole acquistare? Il prezzo è intorno ai 7-800 mila euro.

    L’occasione è stata utile per ribadire, ancora una volta, la necessità per Brescia di allestire un museo di arte contemporanea. Città ricca di gallerie importanti, tra cui quella di Minini, Brescia avrebbe tutto per creare un museo: gli spazi certo non mancano (l’ultima idea è proprio l’ex Crocera), la volontà sembra esserci, almeno sulla carta, e le opere verrebbero addirittura prestate, in comodato assolutamente gratuito, da Minini. Cosa manca? I soldi forse, e l’assessore Arcai lancia l’idea di una sottoscrizione pubblica, una mega-colletta, una sorta di mecenatismo popolare per portare l’arte contemporanea a Brescia. Chi crede possa andare in porto?
    a.c.

    Anish Kapoor su Wikipedia

    Il sito internet di Anish Kapoor

     

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY