Aggredito in casa dai creditori

    0
    Bsnews whatsapp

    Sono tre le persone arrestate dai carabinieri di Desenzano con l’accusa di aver malmenato una persona verso cui vantavano un credito di 36mila euro. Secondo la ricostruzione dei militari, infatti, lo scorso martedì la vittima sarebbe stato aggredito in casa da due stranieri di origine irachena (padre e figlio) e da un italiano, che dopo averlo picchiato e umiliato (urinandogli anche addosso) l’avrebbero costretto a firmare sei assegni da 5mila euro ciascuno. Una vicenda su cui i carabinieri stanno cercando di fare piena luce.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. …oddio, pure la pioggia dorata: siamo sicuri che il terzetto non fosse composto da escort per clienti in cerca di emozioni a tinte \"forti\" ?

    RISPONDI