Rievocata la famosa battaglia

    0

     Erano in 200, appartenenti a 12 gruppi storici della provincia di brescia, mantova e verona. In divise dell’epoca, armati di fucili e cannoni, in groppa ai cavalli o piedi, hanno riproposto grande precisione, la famosa battaglia che il 24 giugno 1859 tinse di sangue la terra di San Martino e Solferino. Altri 40 figuranti, vestiti con abiti dell’epoca, hanno invece descritto la giornata precedente l’assalto, offrendo un assaggio della vita contadina dell’epoca, e più in generale la storia risorgimentale che ha visto protagoniste non solo Solferino ma anche Custoza, Oliosi di Castelnuovo del Garda, Peschiera del Garda, Verona e Bardolino. La manifestazione, curata dalla Società di Solferino e San Martino in collaborazione con il Comune e il contributo dell’Assessorato provinciale all’Agricoltura, ha ottenuto un notevole successo. Ad assistere alla rievocazione – durata circa un’ora – erano infatti in migliaia, e in tanti hanno anche partecipato alle iniziative collegate. Ora resta da capire cosa succederà l’anno prossimo, 150esimo anniversario dell’unità d’Italia. L’anniversario meriterebbe una degna celebrazione e Desenzano vorrebbe partecipare da protagonista. I finanziamento dal governo però, ancora non arrivano.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY