Blitz dei Nas nel nord Italia

    0
    Bsnews whatsapp

     La Procura di Padova, al fine di mettere fine al giro di sostanze illecite dopanti, ha dato il via a un’operazione che si è svolta in tutto il nord Italia. Impegnati nell’operazone i Nas di Firenze, la Guardia di finanza di Padova e i carabinieri del Nas di Brescia. Preso di mira il mondo del ciclismo dove pare che l’uso di sostanze dopanti sia ormai una prassi abituale. Molti sportivi ricorrono a queste sostanze per aumentare la massa muscolare e per non avvertire la fatica. La maxi operazione che ha visto impegnati più di cento agenti ha portato a 22 perquisizioni, molte delle quali a Brescia e provincia. Diversi gli indagati, tra cui un medico endocrinologo dell’ospedale Civile di Brescia e diversi ciclisti professionisti e dilettanti, allenatori, collaboratori e massaggiatori. Messo sotto sequestro lo studio medico di Gavardo dell’endocrinologo, le apparecchiature e le cartelle cliniche. Risulta che siano stati venduti illecitamente farmaci dopanti senza la prescrizione medica, trovati in seguito alle perquisizioni nelle abitazioni degli sportivi.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI