Tamponamento tra pullman,15 feriti

    0
    Bsnews whatsapp

     

    Quindici feriti sono il bilancio di un incidente avvenuto a Clusane d’Iseo poco dopo le 18.15. Coinvolti due pullman della Sia che avevano a bordo ragazzi e accompagnatori del Grest di Palazzolo sull’Oglio, in gita a Cevo in Alta Valcamonica. I due mezzi si sono tamponati coinvolgendo una Fiat Punto. Il primo pullman stava viaggiando in direzione di Paratico seguendo la Punto che, all’altezza di Clusane, ha segnalato la svolta a sinistra per immettersi in via San Martino della Battaglia. L’autista ha prontamente frenato, ma il pullman che lo seguiva da vicino lo ha preso in pieno causando di conseguenza l’urto con l’auto. Pesanti i danni tra i due mezzi pesanti e grande spavento per gli occupanti , una decina di ragazzi e due mamme sono rimasti feriti dai vetri andati in frantumi. Feriti leggermente i due occupanti della Punto e l’autista del secondo pullman. Sono stati trasportati negli ospedali vicini dalle ambulanze giunte da Iseo, Adro e Capriolo e da un’automedica proveniente da Brescia. Sul posto una pattuglia della Polstrada, i vigili urbani e i carabinieri d’Iseo che hanno riportato alla normalità il traffico rimasto bloccato sulla provinciale Iseo-Paratico.

     

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. La colpa è sempre dell\’auto con alla guida il solito utente che non sa come si devono adoperare le frecce. Sono un motociclista (anche) e so quanto interessi agli automobilisti l\’andamento dei propri fanalini posteriori: ciò che non si vede non esiste. Purtroppo è una cattiva abitudine che è anche un\’infrazione potenzialmente molto più grave di ciò che non sembri. Freccia mancante o quasi sempre tardiva.. e nessuno prende provvedimenti… rotatorie incluse.
      Mi piacerebbe fare la conta degli incidenti di moto dove, oltre naturalmente anche all\’imprudenza del centauro, ci abbia messo del suo anche il comportamento dell\’auto che precedeva o che usciva di lato.

    2. Consideri l\’ipotesi di accertare come si svolsero realmente i fatti: utente auto regolarmente posizionato e con freccia funzionante, esposta con largo anticipo, visto che essendo residente del posto conosce già il problema di coloro che seguono, senza minimamente rispettare segnaletica e velocità. Non secondo il fatto che nella località sono stati recentemente indicati sul fondo strale segnali di pericolo e rallentamento, naturalmente mai rispettati dagli utenti.n (soprattutto dai motociclisti che in particolare nel fine settimana, sfrecciano superando anche coloro i quali (poveri loro) debbono svoltare a sinistra.

    RISPONDI