Carte di credito: il Pd vuole le pezze

    0

    La vicenda relativa all’utilizzo delle carte di credito da parte degli assessori in Loggia pareva dimenticata? Nemmeno per sogno.

    Ieri la questione è tornata in consiglio comunale. La minoranza del Pd lamenta il fatto che nonostante i proclami del sindaco nessuno ha mai mostrato le pezze giustificative delle spese effettuate tramite le carte di credito istituzionali. Fatture e scontrini sarebbero stati spediti alla Corte dei Conti ma non mostrati alla minoranza, che ne aveva fatto richiesta ufficiale. Altro elemento di discussione: Paroli ha ammesso che due assessori non riuscendo a ricostruire alcune spese avrebbero rinunciato al rimborso. Il Pd vuole sapere chi sono questi due assessori.

    Ora il Pd chiederà nuovamente di consultare questi giustificativi, se ancora non dovesse ricevere risposta la minaccia è quella di denunciare l’omissione di atti di ufficio.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY