Sui camion prima rifiuti poi mangimi

    0
    Bsnews whatsapp

    Dal punto di vista logistico il traffico messo in atto non fa una piega. I camion viaggiavano sempre carichi, prima trasportando verso Brescia rifiuti tossici, le scorie dell’inceneritore di Acerra, e poi trasportando nel sud mangime per animali. Peccato però che il viaggio di ritorno fosse illecito e molto pericoloso per la salute dell’uomo, essendo il mangime contaminato dalle scorie precedentemente trasportate nelle cisterne.

    I Nas di Brescia hanno scoperto la gravissima violazione grazie a una indagine partita lo scorso dicembre, indagine che ha portato alla denuncia di 21 camionisti che facevano la spola sud-nord, e del gestore dell’autolavaggio di Lonato che ripuliva alla meno peggio le cisterne contaminate, disperdendo nell’ambiente le sostanze pericolose. Per ora nessuna responsabilità accertata nei confronti della ditta di autotrasporti, la Systema Ambiente.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI