Proteste dei pendolari sulla linea VE-Mi

    0

     Pesanti disagi vengono segnalati dai viaggiatori del treno 2090 sulla linea Venezia Milano. Trenitalia ha eliminato ultimamente alcune carrozze pensando forse al calo di presenze degli studenti. I problemi non si fermano qui, come fanno rilevare i pendolari del Comitato unico di Romano-Chiari-Rovato, il treno che parte da Brescia alle 7,42, è un convoglio fatiscente, sporco, vecchio e con l’impianto di aria condizionata non sempre funzionante. Arrivare a Milano è una brutta avventura, gente stipata ovunque in piedi e con temperature disumane. Molte persone in attesa del convoglio a Chiari sono costrette il più delle volte ad aspettare la corsa successiva non riuscendo a salire. Si prevede che i disagi possano aumentare con ritardi dovuti per lavori tra il 27 luglio e il 7 agosto lungo la linea Milano-Brescia-Venezia.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY