Qui sorgerà la casa delle coop

    0

    2500 metri quadrati destinati alle cooperative che agiscono in città. Le più grandi, Il Calabrone, La Rete, ISB e Fondazione Fopab, ma anche altre più piccole che occuperanno solo spazi di 100-150 metri quadrati.

    Una vera e propria casa delle cooperative quella che sorgerà in Viale Duca Degli Abruzzi, una cittadella del sociale che sorgerà con l’approvazione trasversale di maggioranza e opposizione. Dopo la firma dei contratti di locazione a prezzo agevolato, i lavori per la costruzione partiranno nell’autunno, prezzo preventivato: 4 milioni di euro per una struttura (composta da tre edifici) a forma di corte, quasi a voler abbracciare tutti i soggetti che si troveranno a relazionarsi con gli operatori delle cooperative che si insedieranno. Se tutto va secondo i piani la cittadella sarà ultimata entro dicembre 2011. Oltre alle sedi delle cooperative vi sarà spazio per alcuni alloggi destinati a soggetti bisognosi di aiuto. Attenzione particolare è stata rivolta alla salvaguardia ambientale, al risparmio energetico (verrà realizzata una centrale di produzione di energia pulita) e al buon inserimento degli edifici nel contesto (struttura su tre piani di cui uno interrato, in legno lamellare).
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY