Fondo affitti e bonus bebè: così non va

    0
    Bsnews whatsapp

    Torna di prepotenza nella pagina della cronaca il comune di Adro. Dopo l’ormai celebre questione della mensa, di cui si parla ancora per gli strascici legali, arrivano due nuove tegole per l’amministrazione guidata da Oscar Lancini. Il Tribunale del Lavoro di Brescia ha infatti bocciato due delibere comunali che riguardano il fondo affitti e il bonus bebè, aiuti espressamente negati dai bandi ai cittadini extracomunitari.

    Nella memoria difensiva presentata dal comune l’amministrazione ha scritto che la linea seguita è la medesima linea di governo locale premiata dall’elettorato locale. Già, peccato sia discriminatoria e, a quanto pare, fuorilegge.

    Cosa farà il sindaco? Per ora è tenuto a pagare le spese processuali (4.500 euro, mica poco in periodo di vacche magre) e riaprire il bando per il fondo affitti.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI