Extracomunitario preso a botte

    0

     Sono gravi le condizioni di salute di un extracomunitario trovato mercoledì pomeriggio in via Stazione. L’uomo è stato picchiato ferocemente non solo con le mani ma anche con una mazza, riportando un trauma cranico e contusioni, talmente gravi, da rendere irriconoscibile il volto. Per il momento non è stato possibile risalire alla sua identità dato che non aveva documenti. E’ stato necessario per i carabinieri prendergli le impronte digitali e solo dopo gli accertamenti da parte dell’Afis si potrà conoscere la sua identità. L’uomo che è stato trovato da due passanti in un fosso lungo la strada, è stato portato all’ospedale di Desenzano, ma data la gravità del trauma cranico è stato necessario il trasferimento al Civile di Brescia, dove è ricoverato in fin di vita.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY