Anche a Brescia le ordinanze milanesi

    0

    A Milano sono state introdotte dal sindaco rosa Letizia Moratti dopo i disordini scoppiati in via Padova. Brescia non farà altro che "copiare" le ordinanze che stanno dando buoni frutti in termini di sicurezza cittadina in quartieri problematici occupati da stranieri.

    L’annuncio è stato dato dallo "sceriffo" leghista Fabio Rolfi che vuole portare nei quartieri-ghetto di Brescia alcune restrizioni, tra cui la limitazione dell’orario di apertura ora esteso sino alle 22 (il che trasforma i negozi in locali notturni). Le ordinanze inizialmente riguarderanno il quadrilatero compreso tra via Battaglie, Rua Sovera, corso Martiri e via Capriolo, poi potrebbero essere estese in via Milano o nei dintorni della stazione ferroviaria. Un altro provvedimento da introdurre secondo Rolfi è l’obbligo di comunicazione di ogni variazione relativa a contratti di locazione nei quartieri interessati dall’ordinanza, per consentire alle forze dell’ordine di sapere che attività vengono svolte nei quartieri e da parte di quali soggetti.

    L’assessorato è al lavoro per stendere l’ordinanza, che potrebbe essere presentata già fra un paio di settimane.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY