Intervento da 200mila euro

    0

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte, tra le tante novità che ogni anno porta con sé gli studenti che solitamente utilizzano l’autostazione di via Solferino avranno una stazione radicalmente ammodernata, più bella e, si spera, più sicura.

    In realtà il miglioramento relativo alla sicurezza dovrebbe essere soprattutto per quanto riguarda la notte, con la decisione "forte" di chiudere la stazione in determinate fasce orarie notturne per evitare possibili situazioni di percezione del pericolo. Il vicesindaco Fabio Rolfi nella veste di assessore alla Sicurezza si dice convinto della scelta, ma non è invece un gettar la spugna e cedere alla paura? Gli accessi alla stazione sono stati chiusi, sia quelli carrabili che quelli pedonali, e l’accesso sarà regolato dal personale presente in biglietteria. Anche la stessa biglietteria è stata oggetto di restyling: in totale la spesa è stata di circa 200mila euro.

    Tutti (assessori, circoscrizione, vertici di Brescia Mobilità) si dicono soddisfattissimi dei lavori eseguiti e della rapidità con cui sono stati portati a termine.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY