Nasce una nuova unione di comuni

    0

    Nuova unione di comuni in Valle Camonica. Tocca agli abitati della Concarena, i cui sindaci Paolo Agostini (Losine), Gabriele Prandini (Braone), Giancarlo Maculotti (Cerveno), Elena Broggi (Ono San Pietro), Francesco Manella (Capodiponte) hanno saggiamente deciso di "mettere in comune" le proprie forze per rendere un servizio migliore, a un costo minore, ai propri cittadini.

    E’ il sesto caso nella Valle dopo quelli di Ceto-Cimbergo-Paspardo (1998), della Valsaviore (1999), dell’Alta Valle Camonica (2000), dell’Unione delle Alpi Orobie con Edolo capofila (marzo 2010), della Bassa Valle Camonica (giugno 2010). I servizi gestiti in unione? Ufficio tecnico, tributi, polizia locale, anagrafe, protezione civile, servizi sociali, reti informatiche, asili nido.

    La sigla ufficiale dell’atto avverrà venerdì mattina, con la firma del patto da parte dei cinque sindaci che porterà alla formazione del nuovo organismo per un bacino di cittadini di 5.400 unità. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ma perchè anche Brescia non assorbe i comuni limitrofi(tipo Roncadelle, Concesio, Rezzato, Castenedolo, Castegnato, Flero, Gussago etc) rendendoli una sorta di nuove circoscrizioni autonome ma anagraficamente residenti???

    LEAVE A REPLY